Le mani del diavolo
Sei qui:

Le mani del diavolo

Brucerò per sempre, per volare un istante

Nel blues degli anni 30 la musica è quasi una roba spirituale avvolta di mistero.

In questa spiritualità non si capisce bene come identificare lo spirito.

E bianco o nero questo spirito?

Qua la mano man, chi o cosa ce lo chiede?

Io voglio solo realizzare il mio volere.

E allora facciamolo questo viaggio pazzesco, insieme a chi mi insegna che ciò che importa è vivere l’attimo, insieme a chi mi insegna che vale la pena anche bruciare per sempre pur di volare un istante.

Se ci credi in quel viaggio in un istante puoi fare ciò che non faresti in una vita intera e allora in quell’attimo lì diventi eterno.